Blog: http://parlami.ilcannocchiale.it

AUGURI

                                          

Grazie. “Accetto questa età senza fatica, non mi vergogno delle mie doppie protesi acustiche, dei miei occhi che non vedono quasi più. Voglio andare avanti. Non sono stanca di vivere. E non cerco la morte. Arriverà. Forse tra un mese, forse tra due anni, chissà. Le mie colpe sono di scarsa entità. Spero di avere pochissimo da farmi perdonare”

La Repubblica 20 aprile 2008

Pubblicato il 23/4/2008 alle 17.17 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web