Blog: http://parlami.ilcannocchiale.it

PENSIERO FILOSOFICO

A che genere di uomo appartengo? A quello che prova piacere nell'essere confutato, se dice cosa non vera, e nel confutare se qualcuno non dice il vero, e che, senza dubbio, accetta di essere confutato con un piacere non minore di quello che prova confutando… Niente, difatti, è per l'uomo un male tanto grande quanto una falsa opinione sulle questioni di cui ora stiamo discutendo. Se, dunque, anche tu sostieni di essere un uomo di questo genere, discutiamo pure; altrimenti, se credi sia meglio smettere, lasciamo perdere e chiudiamo il discorso.
(Platone, Gorgia, 458)

Pubblicato il 26/2/2007 alle 16.21 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web